UN SOGNO IN UN SOGNO


    Accetta questo mio bacio sulla tua fronte.

    Ed ora che sto per separarmi da te

    lascia che ti dica: forse non hai torto

    se pensi che tutti i miei giorni

    non furono che un sogno in un sogno.

    Che importa se la speranza è finita

    in una notte o in un giorno,

    in una visione o in nessuna?

    Non per questo essa è meno  finita.

    Tutto ciò che vediamo o sembriamo

    è solo un sogno in un sogno.

     

    Ora sto fra il muggire delle onde

    su una riva tormentata dalla risacca.

    Nelle mie mani stringo i grani d’oro

    della sabbia. Solo pochi! Ma come

    sfuggono attraverso le mie dita

    e cadono nel profondo. Ed io piango.

    Io piango, Signore! Non mi è dunque permesso

    di stringerli ancora più forte?

    Signore, non mi è dunque concesso

    di salvarne   uno solo  dall’onda spietata?

    Tutto  ciò che vediamo o sembriamo

    è solo un sogno in un sogno?

     

               EDGAR  ALLAN  POE   (1809-1849)

                 (da “Poesie”, in “Opere scelte”,

                         Mondadori   1971)

     

    Traduzione di  T. Giglio

    [...]



Le altre settimane

Ecco le frasi delle domeniche passate. Per riflettere durante la settimana.

Modifica fraseModifica frase


Leggi le Notizie parrocchiali

Iscriviti ad una Newsletter

Sottovoce

Il giornalino della Parrocchia, scopri il suo archivio e leggi il nuovo numero.